L’efficienza energetica non è un tema che riguarda soltanto il comparto industria, ma importanti risultati possono essere ottenuti anche nel settore del terziario, ormai le ricerche ci confermano che l’energia incide sui costi generali da un 1,5 al 3% del fatturato e rappresenta la seconda voce di costo dopo il personale!
Molto è stato fatto negli anni anche nella GDO, ma ancora ad oggi, per raggiungere i maggiori risparmi energetici, gli Energy Manager ritengono prioritario implementare un adeguato sistema di monitoraggio dei consumi in tempo reale di tutti gli apparati di una azienda per avere un quadro informativo completo.

È qui che l’Internet Of Things (IoT) è di aiuto per raccogliere i dati (mole enorme) da qualsiasi oggetto (stampante, frigorifero, pc, temperatura ambiente interna ed esterna …) alla quale è stata applicata una componente tecnologica, il sensore che permette all’oggetto di comunicare tramite LAN.

Noi riteniamo che il successo dell’IoT è determinato principalmente dalle capacità dei system integrators nella creazione di cruscotti informativi personalizzati che permettono di conoscere, ad esempio, i consumi dei vari reparti aziendali e dei singoli apparati in uso… e perché no, verificare la coerenza tra consumi effettivi rispetto a quelli indicati dal fornitore!
Questi sono strumenti di supporto nella definizione di strategie di business delle aziende…e non ci dimentichiamo anche della disponibilità di incentivi dedicati all’efficienza energetica!

Per soddisfare queste esigenze nasce la collaborazione tra AIM e EcoSteer …ne parliamo insieme?

ARTICOLI CORRELATI

Internet of Things: partnership tra AIM e EcoSteer

29 luglio 2015

IoT e tutto può essere connesso!

16 luglio 2015

Scienziati dei dati nella Business Information

22 settembre 2014