Sicuramente avete letto questa notizia, è nato il social network per la terza età Special Age, ideato da Angela Mussolesi, per i “diversamenti giovani” con scopo principale quello di combattere la solitudine, uno dei maggiori problemi di questa categoria di soggetti.

Come si legge sul portale tra gli scopi di Special Age, “uno studio condotto in alcune residenze sanitarie ha dimostrato che gli anziani che si collegano quotidianamente a un social network per un’ora al giorno ricevono un effetto benefico sulla memoria e hanno la vita allungata”.

La piattaforma prevede anche la Sezione “Gli anziani per i giovani” dedicata a chi vuole trasmettere la sua esperienza agli altri per preservare “il sapere degli anziani”, vera ricchezza della comunità!

Idea eccellente o l’ennesimo Social Network?
State già pensando a progetti sul tema?

Noi sicuramente è un settore e tematica che monitoriamo anche per offrire soluzioni IoT – Internet Of Things.

ARTICOLI CORRELATI

Amazon e la grande distribuzione: è un attacco?

15 novembre 2015

Voucher per digitalizzazione delle PMI

18 febbraio 2015

La rivoluzione del mondo Immobiliare la facciamo noi!

2 dicembre 2014