Il decreto attuativo per favorire la digitalizzazione del sistema turistico è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale così il settore avrà nuove opportunità per fare investimenti.

Le nuove norme prevedono dal 2015 al 2019 il riconoscimento alle imprese di un credito di imposta del 30% dei costi sostenuti per investimenti nella digitalizzazione. Potranno essere dedotte spese per l’acquisto di siti e portali web e la loro ottimizzazione per i sistemi di comunicazione mobile, di programmi per automatizzare i servizi di prenotazione e vendita on line, di servizi di comunicazione e marketing digitale, di spazi pubblicitari su piattaforme web specializzate, di progettazione, realizzazione e promozione digitale di offerte innovative in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità e di impianti wi-fi.

Quante opportunità si aprono!!!

Noi di AIM stiamo già lavorando sul tema “turismo digitale” visto che l’EXPO 2015 è alle porte ma l’obiettivo non sarà solo questa scadenza ma il settore necessita di innovazione per opportune evoluzioni, soprattutto il territorio deve essere “valorizzato”.

Il territorio italiano non è rappresentato solo dalle grandi città, luoghi ormai famosi, è il momento di far conoscere i “luoghi” sparsi, alcune volte anche dimenticati, sono questi che rappresentano il vero valore con le attività artigianali, le aziende, i commercianti, le strutture ricettive presenti, in altre parole le Eccellenze del Territorio.

Noi vogliamo partire dal Territorio con la descrizione di cosa c’è da scoprire, raccontato con il linguaggio dell’utente, emozionando e su questi portali le aziende dovranno essere presenti per la loro migliore promozione digitale.

Se hai progetti sul tema, ci piacerebbe confrontarci…scrivici!

ARTICOLI CORRELATI

Identità digitale certificata dalla PA

31 maggio 2016

Realtà Aumentata quali opportunità per le Aziende

30 aprile 2015

Crediti problematici: boom e nuove opportunità

22 ottobre 2014