Special Age: il social network per la terza età

Sicuramente avete letto questa notizia, è nato il social network per la terza età Special Age, ideato da Angela Mussolesi, per i “diversamenti giovani” con scopo principale quello di combattere la solitudine, uno dei maggiori problemi di questa categoria di soggetti.

Come si legge sul portale tra gli scopi di Special Age, “uno studio condotto in alcune residenze sanitarie ha dimostrato che gli anziani che si collegano quotidianamente a un social network per un’ora al giorno ricevono un effetto benefico sulla memoria e hanno la vita allungata”.

La piattaforma prevede anche la Sezione “Gli anziani per i giovani” dedicata a chi vuole trasmettere la sua esperienza agli altri per preservare “il sapere degli anziani”, vera ricchezza della comunità!

Idea eccellente o l’ennesimo Social Network?
State già pensando a progetti sul tema?

Noi sicuramente è un settore e tematica che monitoriamo anche per offrire soluzioni IoT – Internet Of Things.

Realtà Aumentata quali opportunità per le Aziende

Di realtà Aumentata ormai sono anni che se ne parla, godere dell’applicazione della realtà aumentata sfruttando il cellulare smartphone e la sua fotocamera, per inquadrare il mondo reale rendendolo interattivo sullo schermo del telefonino è divertente.
La Realtà Aumentata fa passi da gigante ogni giorno diventando sempre più una tecnologia di massa in differenti settori, ma le aziende dove sono? possono fare business con questo sistema ma forse sta a noi sensibilizzarli e presentare progetti ed evidenziare tutte le opportunità che questa innovazione dà loro.

Nel “lontano” 2012, noi di AIM scegliemmo Aurasma per creare soluzioni in campo immobiliare e nell’editoria ma questa soluzione non si è rivelata ottimale sia nella fase di integrazione sia di preventivo. In particolare è risultato difficoltoso poter fornire un esatto preventivo al cliente poichè la politica di pricing di Aurasma non è trasparente e richiede offerte ad hoc e, spesso con tempi di risposta troppo lunghi.  A nostro avviso sono una struttura orientata a grandi aziende.

Sempre attenti alle nuove tecnologie e soprattutto alle evoluzioni di piattaforme per soluzioni Mobile, noi di AIM oggi riteniamo interessante il framework Wikitude, dove abbiamo fatto un ottimo lavoro, molto versatile e con performanti funzioni di riconoscimento delle immagini sia oggetti del mondo reale sia foto o tag/QrCode.

Attenzione! Noi non abbiamo puntato solo alle sue caratteristiche di riconoscimento immagini ma soprattutto, Wikitude risulta più flessibile e con possibilità di integrazione con il sistema informativo del cliente, ciò consente di creare progetti per Aziende che hanno database di immagini proprietari, anche consistente e che desiderano fornire soluzioni innovative B2B o B2C in mobilità.

Siamo pronti per realizzare con voi nuove soluzioni e prodotti per un Marketing efficace..parliamone!

Turismo Digitale ci sono nuove opportunità!

Il decreto attuativo per favorire la digitalizzazione del sistema turistico è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale così il settore avrà nuove opportunità per fare investimenti.

Le nuove norme prevedono dal 2015 al 2019 il riconoscimento alle imprese di un credito di imposta del 30% dei costi sostenuti per investimenti nella digitalizzazione. Potranno essere dedotte spese per l’acquisto di siti e portali web e la loro ottimizzazione per i sistemi di comunicazione mobile, di programmi per automatizzare i servizi di prenotazione e vendita on line, di servizi di comunicazione e marketing digitale, di spazi pubblicitari su piattaforme web specializzate, di progettazione, realizzazione e promozione digitale di offerte innovative in tema di inclusione e di ospitalità per persone con disabilità e di impianti wi-fi.

Quante opportunità si aprono!!!

Noi di AIM stiamo già lavorando sul tema “turismo digitale” visto che l’EXPO 2015 è alle porte ma l’obiettivo non sarà solo questa scadenza ma il settore necessita di innovazione per opportune evoluzioni, soprattutto il territorio deve essere “valorizzato”.

Il territorio italiano non è rappresentato solo dalle grandi città, luoghi ormai famosi, è il momento di far conoscere i “luoghi” sparsi, alcune volte anche dimenticati, sono questi che rappresentano il vero valore con le attività artigianali, le aziende, i commercianti, le strutture ricettive presenti, in altre parole le Eccellenze del Territorio.

Noi vogliamo partire dal Territorio con la descrizione di cosa c’è da scoprire, raccontato con il linguaggio dell’utente, emozionando e su questi portali le aziende dovranno essere presenti per la loro migliore promozione digitale.

Se hai progetti sul tema, ci piacerebbe confrontarci…scrivici!

Nuovi incentivi ai Comuni per il rilascio di Open Data

L’Agenzia per la Coesione Territoriale a breve definirà gli incentivi per le Amministrazioni locali che rilasceranno gli Open Data, in particolare l’intervento è destinato ai Comuni di medie dimensioni che saranno incentivati a rilasciare i dati che vanno oltre quelli richiesti dalle disposizioni sulla c.d.”trasparenza”.

Per la creazione di nuovi servizi e applicazioni sono di sicuro interesse per la comunità dati ambientali ed economici, ad oggi sono veramente pochi i comuni che in modo sistematico aggiornano e pubblicano queste informazioni in modalità Open.

Il comune di Firenze è di sicuro un caso di successo dove gli Amministratori, ormai da anni, hanno messo a disposizione numerosi dataset di settori differenti. Per noi di AIM è un motivo di vanto con la realizzazione della mobile app FirenzeUp ed ora il suo aggiornamento, infatti a breve rilasceremo la nuova versione Android e iOs con aggiornamenti nelle interazioni con le API per l’inserimento e gestione degli eventi direttamente dal CRM del Comune, oltre a numerose migliorie grafiche e di adattamento ai nuovi modelli iPhone.

Questa misura di incentivi è una bella opportunità sia per gli Amministratori che credono nei dati aperti sia per le aziende.

Noi siamo pronti: abbiamo realizzato un modulo software di Data Injestion con il quale è possibile definire e gestire le diverse tipologie di dataset rilasciati dagli Enti e il loro aggiornamento nel tempo. Data Injestion è un primo step, ora stiamo lavorando allo sviluppo del modulo che consente la definizione e attuazione delle tecniche di mash-up e il delivery per creare così nuove soluzioni e servizi.

Contattaci per avere maggiori dettagli.

La Digital Transformation nelle aziende italiane

Dal rapporto Assinform emergono segnali incoraggianti per l’Italia nel 2015. in particolar modo saranno trainanti software e applicativi, piattaforme web e cloud.

Si evidenzia come in Italia l”l’effetto digitale” abbia libero corso sia nel modo di fare impresa sia nei modelli di consumo degli strumenti IT. In merito al cloud computing, in questo anno rappresenterà un nuovo modo di acquisire tecnologia e servizi da parte delle aziende italiane (conferenza stampa Assinform/NetConsulting marzo 2015).
Per i non tecnici, il cloud computing permette di usufruire servizi e applicazioni con costi proporzionali all’effettivo utilizzo.

Noi di AIM, abbiamo avuto conferma della validità della nostra offerta e oggi, anche le piccole agenzie di Informazioni Commerciali e di Recupero Crediti possono avere un ecosistema digitale dove soluzioni di Cloud e Ecommerce consentono di investire in modo efficiente e scalabile, di conseguenza, creare nuove opportunità per l’azienda che vuole essere sempre più competitiva e sempre pronta con nuove soluzioni da offrire alla clientela.

  • Vuoi confrontarti con noi su quando conviene soluzioni in Cloud senza che il personale IT perda il controllo?
  • Vuoi essere on line e soddisfare i tuoi clienti sempre più digitali?

Contattaci e ti illustreremo le nostre soluzioni sull’uso di software “a consumo”…ti aspettiamo!

Interattività nel Retail & GDO…quante idee!

In questi mesi ho avuto il piacere di seguire diversi interventi di Responsabili Digital di ipermercati, catene no food, store, franchising, gallerie commerciali i quali stanno mettendo in atto piani di marketing digitale, tutti sono concordi sul mettere
l’attenzione su due punti: interazione e animazione del punto vendita quale “luogo di relazione e attrazione”

I clienti amano i Concorsi e Giochi promozionali con instant win per vincere subito piccoli premi ma oggi è sempre più importante “dare voce” al cliente rilevando la customer satisfaction o fare sondaggi per una valutazione dell’attività ed un eventuale rimodulazione della propria offerta.

Dalla nostra esperienza il sistema Sondaggi & Indagini, sono soluzioni utili, installate su totem interattivi, per coinvolgere maggiormente i visitatori, per creare un “sistema di ascolto” per ricevere suggerimenti ed eventuali reclami.
E’ possibile creare quindi sondaggi con domande e risposte illimitate di differenti tipologie, dalla scelta multipla al testo libero o con vero/falso, oltre ad una gestione multi-lingua e multi-country con sistema di sicurezza avanzata (SSL/HTTPS).

Naturalmente il sistema consente all’ufficio marketing di analizzare le risposte, monitorare e visualizzare con grafici tridimensionali il posizionamento o affinità dell’utente rispetto a modelli di comportamento o profili che possono essere pre-impostati (Matching) ottenendo un database profilato.

Se volete maggiori dettagli o avete progetti in questo ambito, scriveteci!

Beacon è una realtà!

La tecnologia di Proximity Sensing ormai è una realtà e dobbiamo cogliere questa grande opportunità creando nuove soluzioni e nuovi prodotti da proporre, NOI CI SIAMO!

Il posizionamento di sensori di prossimità e lo sviluppo di App per smartphone e tablet consente all’utente di ricevere determinati contenuti in base al contesto in cui si trova, sia questo negozio, supermercato, museo, fiera, manifestazione, etc…e ricevere informazioni, promozioni, coupon sconti…insomma non poniamoci limiti ad idee e proposte accattivanti per il cliente.

Comunque parlare solo di servizi per Marketing di Prossimità è limitativo perchè la tecnologia iBeacon è molto legata anche all’Internet of Things e crediamo che proprio questo possa dare impulso a IoT.

Questa tecnologia di prossimità permette agli utenti di “interagire” con la città e i suoi servizi (Smart City), in giro per la città a piedi, in auto, con i mezzi pubblici oppure all’interno di edifici come negozi, musei o uffici pubblici.

Smart City e Internet of Things infatti hanno moltissimi punti di contatto, i suoi impieghi all’interno delle aree urbane possono essere numerosi per migliorare i servizi al cittadino, dalla gestione del traffico al trasporto pubblico, fino alla raccolta rifiuti e il monitoraggio ambientale.

Vuoi confrontarti con noi su proposte e soluzioni da presentare ai clienti? scrivici

Voucher per digitalizzazione delle PMI

Pronti i Voucher IT fino a 10mila euro per la digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico: il decreto attuativo ormai è stato pubblicato in Gazzetta Ufficiale, mentre per l’operatività resta solo da attendere il modulo di domanda.
Per poter usufruire di questi, l’azienda deve effettuare acquisti e investimenti in prodotti hardware e software, servizi di consulenza, ed in particolare, a noi interessa porre l’attenzione su il punto previsto: sviluppo di soluzioni di e-Commerce.
Cogli l’opportunità di creare il tuo E-commerce , progetta con noi la soluzione migliore e incrementa il tuo business!

Per poter procedere all’apertura dei termini per la presentazione delle domande, oltreché alla fornitura delle informazioni di dettaglio e della modulistica, bisogna tuttavia attendere l’adozione del decreto del Ministro dell’economia.

(Fonte: Ministero dello Sviluppo Economico)

Ad oggi siamo in attesa della definizione della copertura finanziaria..vi teniamo aggiornati!

Il momento di acquisto nell’Ecommerce

Si è tenuto il 21 ottobre il Convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2014 dell’Osservatorio eCommerce B2c, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm.
Il 44% delle vendite segue un ciclo “tradizionale” ovvero informazione, confronto, verifica, ponderazione, acquisto.
Il 56% delle vendite è invece ZMOT (zero moment of truth) ovvero vendite sulla spinta di una scelta impulsiva (a diversi gradi ma pur sempre impulsiva e quindi con un processo decisionale molto rapido e sintetico).

E’ assolutamente necessario presidiare lo ZMOT per un sito e-commerce per evitare che gli utenti arrivati sul sito abbandonino il carrello per ulteriori ricerche (prezzo, spedizioni etc…).
Noi suggeriamo di investire nelle campagne di advertising ma non solo, è interessante anche creare diversi tipi di conversioni come newsletter per promozioni, sconti, coupon o prevedere concorsi.
Vuoi condividere con noi il tuo progetto di E-Commerce per realizzarlo nel modo migliore? …scrivici con modulo Contatti e sarà nostra cura fornirti idee, strumenti e soluzioni…

Il negozio nell’era di internet – indagine Confcommercio

Dall’indagine Confcommercio-Format sul negozio nell’era di internet risulta che per circa il 70% dei consumatori e degli imprenditori i negozi tradizionali tra dieci anni avranno ancora un ruolo importante, ma solo se capaci di emozionare e di coinvolgere il cliente.

Inoltre più della metà dei consumatori (55,6%) dichiara di aver acquistato almeno una volta online per ragioni legate soprattutto ai prezzi inferiori praticati in rete, e il 54,9% ha cercato un prodotto su internet prima di acquistarlo in un negozio tradizionale.

Gli acquisti on line dalla ricerca risultano effettuati:
– 51,2% ha acquistato su siti di e-commerce specializzati,
– 21,4% su siti dove si possono comprare o vendere un bene/servizio sia nuovo che usato
– 18,3% su siti di grandi catene commerciali che hanno anche negozi fisici tradizionali
– 9,1% su siti dedicati ai gruppi d’acquisto che consentono di acquistare a prezzi scontati

I dati della ricerca quindi parlano chiaro, il futuro e quindi il successo del commercio al dettaglio sta nell’avere un portale E-commerce ed essere attivi sui Social con un’opportuna strategia di Web marketing

Valuta anche insieme a noi eventuali incentivi alle PMI previsti da Enti pubblici per la promozione dell’innovazione digitale in questo ambito!