Organizzare le ispezioni sull’intero territorio nazionale ed archiviare le informazioni in modo strutturato pronte per essere aggregate in report o in pratiche ed entrare nel sistema informativo aziendale è oggi realizzato nel modulo software ADTI.

L’applicativo permette di organizzare diverse tipologie di ispezioni a livello di singola Conservatoria sia su soggetti fisici sia giuridici oppure con i dati identificativi di un immobile per ottenere l’Elenco Sintetico delle note fino alla singola Nota di Conservatoria.

La procedura ADTI provvede all’interpretazione dei diversi documenti estraendone le informazioni più significative presenti e procedendo alla loro archiviazione in un apposito data base.

Al fine di monitorare i costi per le ispezioni, abbiamo creato un pannello di controllo dove l’amministratore del sistema può impostare alcuni parametri come il Costo Massimo del servizio, al fine di richiedere le opportune autorizzazioni per procedere alla spesa, ed il Filtro Note, che permette di indicare le date e le tipologie di atti di interesse.

Questo ultimo filtro è importantissimo non solo per il controllo e contenimento dei costi ma pensate a poter reperire i comparabili necessari alla definizione della stima e della perizia…se vuoi essere aggiornato direttamente e con maggiori dettagli scrivici un messaggio dal box Contatti con i tuoi riferimenti.

ARTICOLI CORRELATI

Focus su Acquisto Crediti per le agenzie di recupero

22 luglio 2015

Ispezioni ipotecarie sulla Conservatoria

22 settembre 2014

Workarea – Modulo Redazione

25 ottobre 2012